Cinquanta sfumature di rosso – Recensione

Cinquanta sfumature di rosso – Recensione

Ciao a tutti folletti! Dato che ho letto i primi due libri… ero curiosa di sapere come andava a finire la storia così, ebbene sì, ho letto anche l’ultimo volume! Giusto per non lasciare la trilogia in sospeso. Andiamo a scoprirlo insieme!


 

_cinquanta-sfumature-di-rosso-1340752464Titolo: Cinquanta sfumature di rosso
Autrice: E.L. James
Casa editrice: Mondadori
N. pagine: 624
Libro cartaceo: 8.50€
Ebook kindle: 6.99€
Serie: 3 e ultimo volume

TRAMA

Quella che per Anastasia Steele e Christian Grey era iniziata solo come una passione erotica travolgente è destinata in breve tempo a cambiare le loro vite.
Ana ha sempre saputo che amarlo non sarebbe stato facile e stare insieme li sottopone a sfide che nessuno dei due aveva previsto. Lei deve imparare a condividere lo stile di vita di Grey senza sacrificare la sua integrità e indipendenza, lui deve superare la sua ossessione per il controllo lasciandosi alle spalle i tormenti che continuano a perseguitarlo. Le cose tra di loro evolvono rapidamente: Ana diventa sempre più sicura di sé e Christian inizia lentamente ad affidarsi a lei, fino a non poterne più fare a meno. In un crescendo di erotismo, passione e sentimento, tutto sembra davvero andare per il meglio. Ma i conti con il passato non sono ancora chiusi…
Questo è il terzo e conclusivo volume della trilogia Cinquanta sfumature, il cui successo senza precedenti è iniziato grazie al passaparola delle donne che ne hanno fatto un vero e proprio cult ponendolo al primo posto in tutte le classifiche del mondo.

RECENSIONE

La storia riprende che Christian e Anastasia si stanno godendo la loro luna di miele. Va tutto per il meglio e Mr. Grey si sta “evolvendo” perché ha fatto dei cambiamenti nel corso della storia per poter stare insieme alla sua amata. Non si hanno più tutte quelle scene di rapporti sessuali come nel primo libro, infatti Christian sta mollando un po’  la presa sulla storia di avere tutto sotto il suo controllo e possedere… ma ogni tanto il suo lato possessivo torna alla ribalta come quando Ana si slaccia il costume per prendere la tintarella. Come si dice? Il lupo perde il pelo ma non il vizio!
Quando sembra tutto perfetto nella storia della coppia, torna un fantasma del passato per fare i conti con Christian, per mettere il punto a una questione irrisolta.

«Cristo santo, Ana!» sbatte il pugno sul tavolo, facendomi trasalire e si alza così bruscamente che quasi rovescia la sedia. «Devi ricordarti una sola cosa, una sola. Merda! Non ci posso credere. Come hai fatto a essere così stupida?»

«Mi dispiace» sussurro.
«Ti dispiace? Ma vaffanculo!» mi dice in tutta risposta.
«Lo so che non è il momento giusto.»
«Il momento giusto!» grida «Ci conosciamo da cinque fottuti minuti. Volevo farti vedere come funziona questo cazzo di mondo e ora… Vaffanculo. Pannolini, vomito e merda!»

Il finale a parer mio è scontato… non poteva finire in modo più prevedibile!
Leggendo questo ultimo volume pensavo che fosse più veloce da leggere, invece a parte il cambiamento dei personaggi, il romanzo è noioso perché è sempre la stessa storia di passione e rapporti sessuali, parole e situazioni sono sempre uguali.
L’unica cosa che mi è piaciuta è Anastasia che col suo amore riesce a cambiare Christian e a fargli conoscere l’amore, anche se qualche parola in più sui pensieri e i sentimenti non guastavano… perché i rapporti sessuali non bastano a rendere interessante la fase in cui la donna, anche se con fatica, riesce a cambiare l’uomo che ama.
Lo consiglio a chi non ha pretese, che non conosce grandi romanzi d’amore, e chi ha tempo ma non sa cosa leggere.

jbh

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...